paesaggi

Sin dal 1982, muovendosi per le campagne canavesane, Miro non ha mai potuto sottrarsi al fascino della sua vegetazione e meli e viti si sono giÓ prestati come soggetti in posa con la scarna nuditÓ del tronco o con gli abiti rigogliosi di foglie e frutti.

Questo nostro Canavese che sia verde, che sia azzurro, che sia carico di melanconia autunnale o di festosa ripresa primaverile, Ŕ sempre bello e merita un quadro di Miro Gianola.

Da ripensare nei suoi sogni futuri.

giuseppe ravera

torna alla homepage »

© 2008-2019 Miro Gianola • Web Design Mariano Tomatis