fornaci

Miro Gianola rievoca in pittura le fornaci: vi domina la natura del luogo e l’architettura, con lo sguardo che si ferma sull’elemento strutturale specifico, ossia sulla ciminiera, a mezzo di un colore che anch’esso sa di terra. Il tempo vi disegna poco a poco, dopo l’abbandono, un’equivalenza tra la vegetazione e la fornace.

I “paesaggi canavesani” rendono l’aspetto delle colline, imponendosi nel lontano, talora, il profilo familiare della Quinzeina. La fedeltà ai luoghi vi acquisisce una connotazione morale, per lunga consuetudine con ciò che si rappresenta…

aldo moretto

torna alla homepage »

© 2008-2019 Miro Gianola • Web Design Mariano Tomatis